Festa nella chiesa di Bore

Florinas e Ossi insieme per Sant’Antonio

FLORINAS. È cominciata ieri e prosegue oggi, 17 gennaio, la tradizione ricorrenza di Sant’Antonio Abate che le comunità di Florinas e di Ossi festeggiano insieme come è tradizione la ricorrenza di...

FLORINAS. È cominciata ieri e prosegue oggi, 17 gennaio, la tradizione ricorrenza di Sant’Antonio Abate che le comunità di Florinas e di Ossi festeggiano insieme come è tradizione la ricorrenza di Sant’Antonio Abate.

La chiesetta campestre intitolata a Sant’Antonio Abate ha infatti la particolarità di appartenere alla parrocchia di Florinas ma di essere ubicata in territorio di Ossi, in località Bore. Per questo dell’organizzazione della bella festa campestre in onore del santo contadino si occupano insieme le amministrazioni comunali dei due paesi, al di là dei confini territoriali.

Nella serata di ieri sabato 16, nella chiesetta si sono tenuti i vespri con l’accensione e la benedizione del grande falò, “su fogarone ‘e Sant’Antoni” a cui è seguita una gigantesca arrostita di carne accompagnata dai canti del Coro di Florinas e del Coro di Ossi.

Oggi, domenica, la festa proseguirà con celebrazione della messa solenne a cui segue, anche questo per antica tradizione, un brindisi fra tutti i partecipanti.

La ricorrenza,

che affonda le sue radici in tempi antichissimi, richiama ancora oggi tantissime persone e devoti di questo santo, non solo dai due comuni di Florinas e Ossi ma da anche tutto il territorio. Partecipanti e visistatori che portano per l’occasione dolci tipici e buon vino novello. (m.t.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro