Militare di Porto Torres premiato per aver bloccato una borseggiatrice

L’ex campione d’Italia di boxe Tonino Usai riceve un encomio dal generale Manione

PORTO TORRES. Il generale della Scuola di Fanteria Giovanni Manione ha concesso un encomio al giovane militare turritano Tonino Usai - ex campione italiano novizi nel pugilato e oggi volontario in ferma prefissata - per essere intervenuto prontamente in occasione di un tentativo di borseggio ai danni di un turista da parte di una ragazza.

L’episodio è accaduto lo scorso 3 ottobre all’interno di un vagone della linea metropolitana di Roma: in quell’occasione il soldato sardo «andava infatti ben oltre le normali competenze, provvedendo prima a fermare la ragazza intenta a compiere l’atto criminoso e, una volta scesi dal convoglio, ad accompagnare sia il turista che la stessa ragazza al nucleo carabinieri della stazione Termini.

Un gesto di altissimo senso del dovere e straordinaria motivazione al lavoro», secondo il generale, dove sono emersi lo spirito di iniziativa e la piena consapevolezza degli obiettivi da raggiungere.

«Tonino Usai è un chiaro esempio di militare e cittadino che incarna i più alti valori di altruismo – scrive il generale Manione –, spirito di sacrificio e senso del dovere. Con il suo modo di agire tempestivo e responsabile ha dato ulteriore dimostrazione

di doti professionali e umane di altissima caratura, contribuendo significativamente a dare lustro all’Esercito italiano e alle forze armate»

Un riconoscimento importante per un giovane atleta che ha cominciato nel migliore dei modi la carriera militare. (g.m.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller