Ittiri

All’orgolese Maria Corda il premio “Manos de oro 2016”

ITTIRI. La settima edizione di “Sestos”, convegno sulla tradizione vestimentaria della Sardegna, svoltosi il 19 marzo, organizzato dall'Associazione Folklorica “Ittiri Cannedu”, presieduta da Piero...

ITTIRI. La settima edizione di “Sestos”, convegno sulla tradizione vestimentaria della Sardegna, svoltosi il 19 marzo, organizzato dall'Associazione Folklorica “Ittiri Cannedu”, presieduta da Piero Simula e curata da Giammario Demartis, ha registrato una massiccia partecipazione di pubblico attento alle relazioni concernenti i vari aspetti del vestiario e dei gioielli tradizionali. Che hanno preceduto la consegna del premio “Manos de Oro 2016”: un ditale d'argento con pietre dure incastonate realizzato, in esclusiva per il premio, dall’orafo Nanni Rocca.

E' stata Maria Corda, di Orgosolo, a ricevere l'ambito riconoscimento, dalle mani di Baingio Cuccu, assessore alla Cultura, per «l'appassionato impegno nell'assicurare, nel tempo, la prosecuzione di un'antica manifattura, unica in Sardegna e in Italia, concernente l'esecuzione della benda gialla, della “Lionzu”, parte essenziale del copricapo nell'abbigliamento femminile di gala di Orgosolo». Maria Corda ha spiegato le varie fasi attraverso le quali si arriva a alla costruzione de “Su Lionzu” adattandolo sul capo di Francesca Bagella che indossava l'abito estivo orgolese. Nelle passate edizioni il premio è andato a: Rosa Meloni e Luciana Pischedda di Ittiri, Salvatorico Piroddu di Sennori, Ignazio Sanna di Selargius, Maurizio Savoldo di Atzara. Nel corso della serata i pubblico ha potuto ammirare due magnifici esemplari, originali, di abiti selargini, uno nella versione di gala e da sposa e l'altro di tipo

domenicale, accompagnati da sontuosi corredi di gioielli, allestiti da Ignazio Sanna. Particolare successo ha riscosso l'esposizione di tessuti, filati e indumenti originali popolari, tutti di Ittiri, presentata nel negozio Bagella di Sassari, visibile fino a oggi, 24 marzo. (v.m.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community