stintino

In Consiglio il piano di protezione civile

STINTINO. Ricco ordine del giorno per il consiglio comunale di Stintino che si riunisce oggi, lunedì 18 aprile, alle ore 10, al primo piano del palazzo di via Torre Falcone. Ad aprire il dibattito...

STINTINO. Ricco ordine del giorno per il consiglio comunale di Stintino che si riunisce oggi, lunedì 18 aprile, alle ore 10, al primo piano del palazzo di via Torre Falcone.

Ad aprire il dibattito sarà la discussione relativa all'approvazione del piano di protezione civile del Comune di Stintino. A seguire i consiglieri affronteranno la modifica del regolamento sulle concessioni portuali del porto Marina di Stintino.

Sarà proposta quindi l'approvazione del patto di gemellaggio tra il Comune di Stintino, il Comune di Parga in Grecia e quello di Hunedoara in Romania.

La seduta quindi proseguirà con l'approvazione del piano operativo di razionalizzazione delle società e delle partecipazioni societarie e della relazione sui risultati conseguiti.

Quindi ancora, i consiglieri discuteranno dell'approvazione della convenzione per il nucleo di valutazione con i Comuni di Osilo, Sennori, Sorso, Trinità d'Agultu e Vignola, Valledoria, Viddalba e Castelsardo.

Il piano di protezione civile che dovrà essere approvato è una vera e propria novità per l'amministrazione comunale. Una volta che avrà ottenuto il via libera, il servizio di protezione civile farà capo al primo cittadino che emanerà i decreti di nomina dei vari settori del Comune. In questo modo, nei casi di allerta, sarà possibile mettere

subito in moto la macchina operativa della protezione civile.

La sede operativa sarà nel palazzo comunale, in una stanza adiacente a quella del primo cittadino, dove confluiranno tutti i dati e saranno sistemate tutte le apparecchiature per la comunicazione nei casi di eventi calamitosi.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO: DAL WEB ALLE LIBRERIE

Come vendere un libro su Amazon e da Feltrinelli