Wine & Food festival, scommessa vinta

Un successo la rassegna enologica di Buddusò: hanno partecipato le migliori cantine da tutta l’Isola

BUDDUSO’. Scommessa vinta per gli organizzatori del Buddusò Wine & Food Festival, rassegna enologica che ha riunito nella bella piazza San Quirico le migliori cantine sarde e alcuni produttori locali che hanno avuto occasione di mettere in vetrina i loro migliori vini accostati a piatti tipici dei territori.

Tantissimi visitatori, anche stranieri provenienti dalla villeggiatura in costa, hanno affollato gli stand del festival, dislocati nel portico in un percorso sensoriale che ha riempito gli occhi, solleticato l’olfatto e il gusto. Una ventina le cantine presenti - Mario Barracciu, Tenute Aini, Vermentino di Monti, Oliena, Berritta, Su Binariu, Fradiles, Colle Nivera, Giogantinu, Carlo Pili, Gostolai, Muscazega, Nuraghe ‘e Sole, Augusto Mandras, Agrifertas, Pedres, Peppe Fulghesu, Fratelli Massidda, Piero Mancini - che hanno dato lustro a una manifestazione nata, quasi per scommessa, per celebrare la cultura del vino che sta diffondendosi sempre di più nel territorio di Buddusò anche grazie alla passione di tanti viticoltori che stanno credendo nella valorizzazione dei prodotti locali.

Grande soddisfazione, quindi, da parte dei promotori - l’associazione Buddusò Wine & Food Festival, che ha promosso l’evento in collaborazione con il Comune di Buddusò, l’associazione enologica Enoitaliana.it e dei maestri della ristorazione italiana dell’Amira - che ringraziano tutti i produttori presenti per questo grande successo, «riconosciuto in maniera integrale dai protagonisti e andato oltre ogni aspettativa, frutto di

giorni di lavoro, e conferma che la serietà, la programmazione e la tenacia restano valori grazie ai quali è possibile ambire a ogni traguardo». Un evento, quello di sabato scorso, che, come dicono ancora gli organizzatori, è senza dubbio «destinato a entrare nel cuore di tutti». (b.m.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community