laerru

Tre giorni di festa per la patrona Santa Margherita

LAERRU. Tre giorni di festa per la santa patrona. Dal 19 al 21 luglio la comunità laerrese festeggerà Santa Margherita. Come detta la tradizione, la festa comprenderà i canonici riti religiosi e una...

LAERRU. Tre giorni di festa per la santa patrona. Dal 19 al 21 luglio la comunità laerrese festeggerà Santa Margherita.

Come detta la tradizione, la festa comprenderà i canonici riti religiosi e una serie di manifestazioni laiche. Il 19 ci saranno i vespri e la messa.

Il programma dei riti religiosi prevede per il giorno dopo la processione per le vie del paese con il simulacro della santa (ore 10) e la santa messa che verrà celebrata da don Efisio Coni, parroco del Sacro Cuore di Tempio.

I festeggiamenti civili inizieranno il 19 con l’esibizione del corpo di ballo latinoamericano di Cristiano Fara.

Mercoledì 20, alle 22, per la gioia dei suoi numerosi estimatori laerresi, Giuseppe Masia animerà la serata sul palco di piazza della Vittoria. Palco sul quale, il giorno dopo, sempre alla stessa ora, avrà luogo la rassegna delle storiche coverband dell’Anglona con un repertorio di canzoni degli anni ’60.

Ad organizzare le diverse manifestazioni è un comitato che ha lavorato per diversi mesi per preparare l’evento. Preludio della festa sono così state le diverse manifestazioni sportive che hanno convolto soprattutto i più giovani.

Tra queste il torneo di calcetto esordienti, organizzato con la collaborazione di mister Maurizio Manca, che ha visto prevalere la

Don Bosco Azzurri di Nulvi sui pari età dell’Ampurias di Valledoria.

Molto interesse hanno suscitato anche le sfide tra i micro di Laerru e Perfugas e il confronto a “rischio di arteria” tra over 40. La consegna dei premi sarà fatto il 21 in occasione della festa.

Giuseppe Pulina

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community