sorso

Nelle campagne “fioriscono” le discariche abusive

SORSO. Sacchetti di rifiuti in ogni angolo, stufe, sanitari e ingombranti di ogni genere. È la fotografia a tinte fosche che immortala il degrado in cui versano le strade vicinali tra Agliastreddu e...

SORSO. Sacchetti di rifiuti in ogni angolo, stufe, sanitari e ingombranti di ogni genere. È la fotografia a tinte fosche che immortala il degrado in cui versano le strade vicinali tra Agliastreddu e Li Casini, nel cuore delle campagne di Sorso, dove le discariche acquistano volume di giorno in giorno. I residenti protestano per le condizioni della zona e chiedono all’amministrazione comunale un intervento urgente di pulizia.

Il regno degli incivili inizia dal solito punto, l’imbocco tra la strada provinciale 25 e la strada vicinale di Agliastreddu, e risale per qualche chilometro lungo Li Casini. Un tour degli orrori non molto diverso da quello purtroppo apprezzabile in altre zone dell’agro sorsense. Tra Agliastreddu e Li Casini ci sono punti in cui i rifiuti sono concentrati in mucchi ben visibili, in altri vengono scientificamente nascosti tra le erbacce e quindi costituiscono un’amara sorpresa per chi si avventura nel verde. E in mezzo c’è di tutto, dalla spazzatura tradizionale ai rifiuti speciali.

Cavi elettrici, stufe, sanitari, elettrodomestici e scarti di edilizia si alternano alle abitazioni e ai terreni privati. Con buona pace dei residenti, costretti a vivere una situazione sgradevole che sembra non avere soluzione se non con un intervento deciso delle autorità. (s.s.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller