A Valledoria sorgerà Casa Samarcanda

VALLEDORIA. Sarò inaugurato venerdì alle 9,30 a La Muddizza il centro di accoglienza “Casa Samarcanda”, che verrà gestito dal consorzio Andalas de Amistade, in collaborazione con il Comune di...

VALLEDORIA. Sarò inaugurato venerdì alle 9,30 a La Muddizza il centro di accoglienza “Casa Samarcanda”, che verrà gestito dal consorzio Andalas de Amistade, in collaborazione con il Comune di Valledoria. Il centro fornirà un servizio di accoglienza socioeducativo dedicato alla salute mentale. Prende così avvio, dopo tre anni di gestazione che sono serviti per ultimare i lavori all’interno dell’edificio che negli anni avevano ospitato le scuole primarie e secondarie di La Muddizza, la gestione di un complesso progetto residenziale e semiresidenziale fortemente voluto da Andalas de Amistade e dall’amministrazione comunale con l’obiettivo di contribuire a migliorare la qualità della vita delle donne e degli uomini con disagio psichiatrico. Nonché alleviare anche le loro famiglie in un territorio ancora privo di questi servizi utili alla comunità. «Samarcanda vuole suscitare l’immagine di un luogo di incontro e di meraviglia verso le novità - scrive nel comunicato Iside Stevanin, presidente del Consorzio Andalas De Amistade -. Un luogo di vicinanza e relazioni significative che proteggono da meccanismi di marginalità e solitudine sociale». Casa Samarcanda

sarà comunità residenziale e centro diurno (aperto 5 giorni alla settimana dalle 10 alle 18) e, in relazione alle risorse psicosociali del territorio, offrirà una serie di servizi di assistenza alla persona e altro. I cittadini sono invitati a partecipare all’evento.

Giulio Favini

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community