Balli e canti in piazza per salutare l’estate

Un weekend di musica e folclore con il cantautore e cabarettista Giuseppe Masia Venerdì 30 l’ultimo evento con l’estrazione dei biglietti vincenti della lotteria

OZIERI. Ultimi scampoli di programmazione estiva in questo weekend ozierese, che domani in piazza Carlo Alberto ospiterà la terza edizione di “Ballende e cantende umpare a nois”, rassegna di gruppi di ballo e canto organizzata dal gruppo folk Beata Vergine del Rimedio. Come sempre saranno tanti gli ospiti sul palco che prima, novità di quest’anno, sfileranno per un breve percorso nel centro cittadino per mostrare al pubblico la bellezza dei loro abiti tradizionali.

Gli ospiti del gruppo Beata Vergine del Rimedio di quest’anno sono i Saludos della Pro Loco di Nuoro, il Gruppo Storico Medievale di Ardara, il folk Sant’Anna di Tortolì, l’associazione Ethnos Gruppo Folk Li Bainzini di Porto Torres, il gruppo di Nughedu San Nicolò, Su Furione di Nule, i cori Città di Ozieri, Santu Nigola di Ozieri, Su Cuncordu Banaresu di Banari e il Tenore San Gavino di Illorai.

La sfilata degli abiti tradizionali inizierà alle 20.30 dai giardini de Su Cantaru e percorrerà via Roma sino a piazza Carlo Alberto – il salotto ozierese di Cantareddu – dove intorno alle 21 inizierà lo spettacolo di balli e canti. A presentare la serata uno dei volti ozieresi più noti in Sardegna e non solo: il cabarettista e cantautore Giuseppe Masia, che torna davanti al suo pubblico dopo anni di assenza. Una grande festa popolare per salutare la fine dell’estate al suono delle musiche tradizionali e con la simpatia del grande Giuseppe Masia, mattatore d’eccezione di un evento che in tre anni è cresciuto notevolmente, discostandosi dalla “solita” serata folk che tradizionalmente chiudeva le celebrazioni della sagra della Beata Vergine del Rimedio.

Copione simile ma spirito diverso, una formula leggermente cambiata e sempre tanta voglia di ballare (più di prima, anche perché i gruppi non salgono sul palco, come negli anni scorsi) e di coinvolgere il pubblico: una costante che si ripeterà anche sabato, con l’animazione sotto il palco accompagnata da Francesco Lisai. L’evento è quello che da qualche anno chiude Estiamo in Piazza, rassegna coordinata dall’assessorato comunale alla Cultura con l’istituzione San Michele, ma quest’anno andrà diversamente: ultimo evento sarà lo spettacolo

Ballos e Cantos, serata inizialmente programmata per domenica scorsa a chiusura della festa del Rimedio ma rinviata per pioggia. L’evento si svolgerà venerdì 30 settembre in piazza Garibaldi. Legata alla festa ci sarà anche l’estrazione dei biglietti vincenti della sottoscrizione a premi.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

SCRIVERE: NARRATIVA, POESIA, SAGGI

Come trasformare un libro in un capolavoro