Il Consorzio di bonifica rilancia presentato un piano da 13 milioni

Nuove condotte e importanti interventi di manutenzione nei progetti ora al vaglio della Regione Il presidente Diego Pinna: «In questo modo ridurremo significativamente i costi di gestione»

OZIERI. Importanti progetti del valore di circa 13 milioni di euro nei piani del Consorzio di Bonifica del Nord Sardegna, che nei giorni scorsi ha presentato un piano di lavoro all’assessorato regionale all’Agricoltura ed esprime ottimismo su un suo positivo accoglimento. Si tratta di interventi volti al miglioramento delle strutture per l’irrigazione, tra i quali si annoverano la realizzazione di una condotta che bypasserà l’abitato di San Nicola a Ozieri, 2 milioni di euro, la sostituzione di contatori nella Piana di Chilivani, un milione circa, la sostituzione di condotte nel comprensorio dell’Anglona nei territorio di Perfugas e Valledoria, un milione e mezzo, la manutenzione degli impianti di collegamento, un milione, ammodernamento delle condotte a Perfugas, con l’eliminazione dell’amianto, un altro milione di euro, ancora nella Piana di Chilivani il sezionamento della rete principale, un milione e mezzo, l’eliminazione delle perdite nella condotta che parte dalla diga del Lerno a Pattada, che consentirà di contenere uno spreco che si aggira sui tre milioni di metri cubi l’anno. Altri progetti riguardano la riduzione dei costi di gestione: uno dei primi obiettivi dichiarati dalla gestione guidata dal presidente Diego Pinna. Oltre alla conversione alle energie pulite, che consentirà di abbattere costi che attualmente si aggirano sul milione di euro (in parte a carico dei consorziati e in parte a carico della Regione), con un investimento stimato in poco più di 4 milioni, il progetto prevede il cambio di sede, che sarà spostata dal centro di Ozieri a Chilivani in locali che necessitano di una ristrutturazione, e la sistemazione del casello di Perfugas. Interventi, questi ultimi, che prevedono un impegno di spesa di 500 mila euro. «Abbiamo intrapreso una strada importante - dice il presidente Diego Pinna - che ci consentirà, nel momento in cui avremo a disposizione le cifre richieste, di incidere in maniera molto significativa nella nostra azione di governo. Per questo desidero ringraziare l’assessore all’Agricoltura Elisabetta Falchi, che negli ultimi adempimenti del suo mandato ha voluto portare all’attenzione della giunta regionale diversi interventi a favore del nostro e degli altri Consorzi di Bonifica, definendoli, a ragione, “Fondamentali e strategici per l’agricoltura”. In questo momento - prosegue il presidente - l’obiettivo è quello di procedere alle progettazioni delle opere oggetto delle nostre richieste

di finanziamento affinché si possa beneficiare dell’intera somma richiesta. Come abbiamo visto - conclude il presidente Pinna - oltre a contenere i costi gestionali interverremo anche nella sistemazione delle opere infrastrutturali che consentiranno una maggiore efficienza della rete irrigua».

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller