bono

Il servizio di igiene pubblica trasloca in viale san Francesco

BONO. Diventa una struttura sempre più al servizio del cittadino il Poliambulatorio di Bono che avrà finalmente la possibilità di usufruire di alcuni spazi in più, situati nei locali della vicina...

BONO. Diventa una struttura sempre più al servizio del cittadino il Poliambulatorio di Bono che avrà finalmente la possibilità di usufruire di alcuni spazi in più, situati nei locali della vicina sede della Comunità Montana del Goceano. Nei giorni scorsi, dopo un intervento di riadattamento, è stato eseguito il trasferimento dei servizi di igiene pubblica e Sian in viale San Francesco, cosa che consentirà al servizio veterinario di occupare le stanze lasciate libere in via Fara dal servizio di igiene pubblica. Sanità umana e sanità animale sono quindi state finalmente separate, e ciò pone fine ai tanti problemi di convivenza e alle conseguenti lamentele degli utenti (soprattutto quelli dell’igiene pubblica, che sono in maggioranza anziani e bambini) e degli stessi operatori. Questo traguardo pone fine a una contesa durata lunghi anni, che solo di recente è stata risolta grazie alla presa di posizione del sindaco di Bono e presidente della Comunità Montana Michela Sau.

«Si è realizzato – spiega Michela Sau – quanto stabilito con convenzione, sottoscritta da me e dall’allora commissario Asl Sussarellu. Sono molto soddisfatta – aggiunge – perché era da venti anni circa che si poneva il problema

di questo locali inutilizzati che ora sono stato adeguati dalla Asl e finalmente occupati. Grazie alla cessione e di questi locali – conclude il sindaco – i servizi dell’igiene pubblica (vaccinazioni, patenti eccetera) sono ora uniti agli altri servizi del poliambulatorio». (b.m.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community