Sassari, muore in casa per malore: inutili i soccorsi

Giuseppe Testaj, 71 anni, funzionario della Siae in pensione stava male da qualche giorno. Non riuscendo a contattarlo un amico si è preoccupato e ha chiesto l’intervento dei vigili del fuoco

SASSARI. Stava male da qualche giorno e ieri mattina - non riuscendo a contattarlo - un amico si è preoccupato e ha chiesto l’intervento dei vigili del fuoco. Quando la squadra è riuscita a entrare a casa, in un palazzo di viale Umberto, Giuseppe Testaj, 71 anni, funzionario della Siae in pensione, era ancora vivo e i vigili hanno cercato di rianimarlo. Sul posto anche il medico del 118, ma per l’uomo non c’è stato niente da fare è deceduto qualche minuto più tardi. Quasi certamente a causa di un infarto. In viale Umberto sono arrivati anche gli agenti della sezione volanti della questura che hanno eseguito i primi accertamenti. La porta era chiusa dall’interno e in casa tutto era in ordine. Il sostituto procuratore della repubblica Paolo Piras ha comunque disposto il trasferimento del corpo dell’uomo all’Istituto di Patologia forense dove oggi il medico legale eseguirà un esame esterno prima della restituzione della salma ai familiari per il funerale.

L’allarme è scattato all’ora di pranzo, quando l’amico di Giuseppe Testaj si è preoccupato perché l’uomo non rispondeva. Sapeva che soffriva di problemi al cuore e quindi ha pensato di fare scattare i soccorsi. E in effetti Giuseppe Testaj era a terra, aveva perso conoscenza ma era ancora vivo. I vigili del fuoco hanno effettuato le prime manovre per la rianimazione in attesa dell’arrivo degli operatori del 118: il medico ha provato a lungo a fare ripartire il cuore di Giuseppe Testaj,

ma non c’è stato niente da fare.

La polizia ha informato i familiari dell’uomo. La notizia ha fatto rapidamente il giro del quartiere dove l’uomo era molto conosciuto. Concluse le verifiche il magistrato ha disposto il trasferimento del corpo di Testaj all’Istituto di Patologia forense.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller