l’infezione

Focolaio di salmonellosi, azienda ovina in isolamento

SASSARI. Un focolaio di salmonellosi da salmonella abortus ovis è stato individuato dall’istituto Zooprofilattico in un allevamento ovino nella Nurra. Per evitare il contagio il Comune di Sassari ha...

SASSARI. Un focolaio di salmonellosi da salmonella abortus ovis è stato individuato dall’istituto Zooprofilattico in un allevamento ovino nella Nurra.

Per evitare il contagio il Comune di Sassari ha emesso un’ordinanza con una serie di provvedimenti: l’isolamento e il sequestro degli animali infetti; accurate disinfezioni delle stalle occupate dagli animali infetti, con distruzione dei feti e degli invogli fetali e idoneo trattamento delle deiezioni; rigorose norme igieniche per l’alimentazione, il governo e la mungitura degli animali; divieto di monta degli animali infetti e divieto di consumo del latte prodotto dagli animali infetti se non preventivamente risanato, secondo le istruzioni da impartirsi di volta in volta. E infine divieto di qualsiasi spostamento degli animali fuori, come pure l’introduzione di animali nell’allevamento, salvo l’autorizzazione per

l’uscita di animali destinati ad essere macellati, previa autorizzazione del servizio veterinario competente.

Negli ovini la salmonellosi può presentarsi in qualsiasi fascia di età. Il sintomo tipico è l’aborto durante il quarto o quinto mese di gestazione o la nascita di agnelli gracili.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community