Castelsardo, M. Luisa Pala è la prioressa

CASTELSARDO. Hanno preso il via, con la nomina della prioressa, i riti della quaresima castellanese, curati dalla Confraternita dell’Oratorio di Santa Croce. Maria Luisa Pala, sabato scorso, ha...

CASTELSARDO. Hanno preso il via, con la nomina della prioressa, i riti della quaresima castellanese, curati dalla Confraternita dell’Oratorio di Santa Croce. Maria Luisa Pala, sabato scorso, ha infatti ricevuto il cingolo, simbolo della vita cristiana, e ha iniziato il suo cammino, di sostegno e collaborazione con suo fratello, Armando Pala eletto priore lo scorso giugno.

Durante la cerimonia è stata accompagnata dalle madrine, Antonella Lepori e Angela Bianco, che hanno svolto il ruolo di prioresse negli anni scorsi, e dall’affetto e dalla commozione di tutti i membri della Confraternita e dei numerosi fedeli che hanno preso parte alla cerimonia. Il sabato della nomina della prioressa è anche, come da tradizione, il primo della stazione quaresimale, serata del debutto del predicatore quaresimalista che accompagnerà la comunità nel percorso di avvicinamento

alla Pasqua. Il parroco, don Pietro Denicu, ha introdotto il frate cappuccino, Padre Jean Lorent Guglielmi, dell’ordine della provincia di Sardegna e Corsica, proveniente dalla parrocchia di San Francesco di Sassari che, per 5 sabati, terrà l’omelia della messa vespertina.

Donatella Sini

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller