Per 4 ore la città invasa da turisti spagnoli

In 1700 (tra studenti e famiglie) sono sbarcati dalla nave da crociera Horizon. Positiva l’accoglienza

PORTO TORRES. Ha attraccato ieri pomeriggio al molo Asi 2 - con due ore e mezza di ritardo sulla tabella di navigazione prevista - la nave da crociera Horizon con a bordo millesettecento passeggeri tra studenti e famiglie spagnole.

La nave della compagnia Pullmantur proveniva da Malaga e - visto il ritardo accumulato all’arrivo a Porto Torres - ha posticipato la ripartenza in direzione Civitavecchia alle 22,30. Le iniziative di accoglienza e promozione turistica sono cominciate nell’area adiacente alla torre Aragonese, dove era presente un infopoint con operatori plurilingue e mezzi di trasporto a motore e biciclette con la possibilità anche di escursioni e visite guidate. Alcuni turisti iberici avevano prenotato delle escursioni nel territorio e altri hanno invece optato per delle viste approfondite alla Basilica di San Gavino e all’area archeologica di via Ponte Romano. Molti studenti si sono riversati nelle vie del centro cittadino, chiuso a isola pedonale fino all’incrocio con via Petronia, dove hanno potuto visitare gli stand promozionali degli enti del territorio: i Comuni di Porto Torres, Sassari e Torralba, i consorzi Golfo dell’Asinara e Riviera del Corallo e la Camera di commercio di Sassari. Il circuito commerciale cittadino era particolarmente animato dalla presenza dei ragazzi spagnoli, che avevano anche la possibilità di spostarsi per qualche centinaio di metri in direzione dell’Antiquarium Turritano. Lungo il Corso erano presenti le bancarelle che propongono prodotti realizzati artigianalmente

e opere d’ingegno e lo stand dell’associazione culturale Etnos che ha offerto degustazioni enogastronomiche e organizzato dei balletti sardi. La Horizon ritornerà tra una settimana e il 15 aprile alle 8 è previsto l’arrivo della Silver Muse della compagnia Silversea. (g.m.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller