basilica di san gavino

La benedizione delle palme apre la Settimana Santa

PORTO TORRES. I riti della Settimana Santa nella parrocchia di San Gavino cominciano oggi alle 9,45 in piazza Santi Martiri per il rito solenne della benedizione delle Palme e dei rami d’ulivo...

PORTO TORRES. I riti della Settimana Santa nella parrocchia di San Gavino cominciano oggi alle 9,45 in piazza Santi Martiri per il rito solenne della benedizione delle Palme e dei rami d’ulivo distribuiti ai fedeli prima della benedizione. Si proseguirà poi con la processione verso la Basilica, dove il parroco don Mario Tanca celebrerà la messa animata dai cori parrocchiali dei ragazzi e degli adulti.

Mercoledì alle 19.30, invece, in Basilica l’evento “Le ultime parole di Cristo sulla croce”, accompagnate dal quartetto Ars Musicandi Ensemble e con la voce recitante di Mario Lubina.

Nella giornata di giovedì santo il consueto appuntamento annuale in Cattedrale a Sassari per la messa crismale: in Basilica alle 18 invece ci si ritrova per la messa in “Coena Domini”, con la lavanda dei piedi e alle 21 la veglia eucaristica all’altare della Reposizione. Venerdì è la giornata in cui la chiesa celebra la Passione del Signore, giorno di raccoglimento, digiuno e astinenza. Alle 12 in Basilica è previsto l’innalzamento della Croce e il rito de “S’Incravamentu” e alle 15 il momento di preghiera e di meditazione davanti al Cristo morto. Alle 18, sempre nella chiesa romanica, il momento culminante della celebrazione della morte del Signore con la sacra rappresentazione de “S’Iscravamentu”, durante la quale il parroco con l’omelia accompagnerà i giudei nelle vesti di Giuseppe d’Arimatea e Nicodemo che deporranno il Cristo dalla Croce. Al termine la lettiga col corpo di Gesù deposto dalla croce verrà portato in processione nella chiesa della Beata Vergine Addolorata. Sabato i fedeli vivranno la suggestiva attesa della Resurrezione con la visita silenziosa al Sepolcro: la liturgia della veglia di Pasqua che ha inizio alle 23 annuncerà con il canto dell’Exultet e il suono delle campane

la gioia della Risurrezione.

Domenica di Pasqua si comincia al mattino con la celebrazione delle messe alle 8 e alle 10 e subito dopo la processione con la rievocazione del rito de “S’incontru” che chiuderà il nutrito programma dei riti dedicati alla Settimana Santa. (g.m.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community