Sassari, scontro auto-scooter: ferito il capo dei barracelli

L’incidente alla rotatoria di via Pigliaru a causa di una mancata precedenza. Sebastiano Sanna ha riportato contusioni e fratture: è ricoverato in ospedale

SASSARI. Il comandante della compagnia barracellare di Sassari, Sebastiano Sanna, di 66 anni, è rimasto coinvolto in un incidente che si è verificato ieri pomeriggio alla rotatoria di via Pigliaru. Il capitano dei barracelli era alla guida del suo scooter che è stato urtato con violenza da una Yaris condotta da una donna sassarese di 57 anni.

Sanna è caduto a terra, immediatamente soccorso dagli operatori del 118 è stato poi trasportato in ambulanza al “Santissima Annunziata”. Ha riportato fratture e contusioni, gli è stata assegnata una prognosi iniziale di 30 giorni di cure. I rilievi dell’incidente sono stati eseguiti dagli agenti della polizia locale che hanno anche raccolto gli elementi per ricostruire la dinamica dello scontro e accertare eventuali responsabilità.

Secondo quanto emerso dalle prime verifiche, pare che la Yaris provenisse da via Pigliaru e abbia imboccato la rotatoria senza dare precedenza allo scooter che procedeva verso via Sulas.

L’impatto è stata piuttosto violento, il comandante dei barracelli è stato sbalzato dalla moto che - dopo l’urto - è stata trascinata per diversi metri sull’asfalto.

Il conducente della moto era cosciente quando ha ricevuto i primi soccorsi e lamentava soprattutto dolori a una spalla e al costato. In ospedale è stato sottoposto a una serie di accertamenti radiologici, poi i medici ne hanno disposto

il ricovero.

Quello che si è verificato ieri è l’ennesimo incidente che si registra in prossimità delle rotatorie cittadine dove - evidentemente - in tanti non hanno ancora compreso la funzionalità e, quindi, i diritti di precedenza durante la fase di attraversamento delle rotatorie.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista