La Resistenza della Corazzata Roma

Il 25 Aprile celebrato davanti al monumento che ricorda i marinai caduti all’indomani dell’armistizio

PORTO TORRES. Una cerimonia commemorativa della Festa della Liberazione di fronte al monumento dedicato ai caduti della Corazzata Roma quella celebrata ieri mattina da autorità politiche e militari nella rotonda di Balai. Il sindaco Sean Wheeler, accompagnato da due agenti della polizia locale, ha deposto la corona d’alloro ai piedi dell’Ancora in ricordo di quei marinai che persero la vita all’indomani dell’armistizio. Dopo l’alzabandiera e gli altri riti previsti dal cerimoniale, l’intervento di Wheeler che ha voluto dedicare agli artefici della Liberazione una poesia di Salvatore Quasimodo. Una cerimonia che riporta indietro ai fatti tragici che funestarono il golfo dell’Asinara il 9 settembre 1943: in quella terribile giornata persero la vita il comandante delle forze navali, l’ammiraglio Carlo Bergamini, e 1400 marinai (tra cui 40 sardi), mentre 622 militari riuscirono a sopravvivere. Fu uno dei capitoli più dolorosi della storia della Seconda guerra mondiale, perché subito dopo la notizia dell’armistizio dell’8 settembre i tedeschi scatenarono una vera e propria caccia agli italiani. I marinai che componevano l’equipaggio della Corazzata Roma furono infatti tra i primi a subire la rabbiosa reazione dei piloti nazisti, ai comandi dei bombardieri Dornier che si levarono in volo da un aeroporto della costa francese. I tedeschi capirono le intenzioni della nave italiana e fecero scattare la rappresaglia, sganciandole contro bombe radioguidate Ruhrstahl, uno degli ordigni segreti che i tecnici tedeschi avevano ideato per il regime di Hitler.

Negli ultimi anni è stato

possibile individuare il relitto della Corazzata Roma nei fondali del golfo dell’Asinara e gli specialisti della Marina Militare sono stati in grado di accertare che i pezzi dell’artiglieria contraerea del relitto ritrovati appartenevano di sicuro alla nave da battaglia Roma. (g.m.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro