martis

La festa dei rossi e dei bianchi

Successo per la rassegna VinAnglona, in testa Sedini e Usini

MARTIS. Qualche bella novità ma anche tante conferme per i vini che hanno partecipato alla sedicesima edizione di “VinAnglona”, la sempre più partecipata rassegna vinicola tenutasi sabato scorso nel centro polivalente di “Sa tanca ‘e Iddha”. La manifestazione, promossa e organizzata come sempre dalla Pro loco di Martis in collaborazione con il Comune di Martis e l’Agenzia Laore Sardegna-Sut di Valledoria, punta a promuovere e valorizzare le produzioni vinicole dell’Anglona e del Nord Sardegna. I vinificatori sono stati suddivisi come al solito nelle categorie di Produttori e Amatori sia per quanto riguarda le produzioni provenienti dal territorio di Martis che per quelle che arrivano dai territori comunali dell’Anglona e per quelli extra Anglona. Diverse anche le tipologie dei vini ammessi alla rassegna: bianchi comuni secchi dell’annata 2016, rossi comuni secchi del 2016, rossi barricati del 2015. La giuria di esperti composta da sommelier ed enologi, dopo un’attenta valutazione e degustazione, ha stilato la classifica dei vini che si erano aggiudicati la finale. Per la categoria Bianco Anglona Amatori il primo premio è andato al vino di Mario Pala di Sedini, il secondo ad Antonio Giagheddu di Laerru e il terzo a Gianni Ghisu di Sedini. Per i bianchi provenienti da territori extra anglonesi primo premio a Francesco Delogu di Usini, secondo a Vittorio Masia di Tissi e terzo ad Antonio Careddu di Luras. Fra i bianchi della categoria Produttori al primo posto Gavino Delogu di Usini, al secondo Salvatore Ogana di Sennori, al terzo Salvatore Chessa di Usini e al quarto Tenute Rossini di Laerru. Nella categoria Rosso Amatori Anglona i vini di Sedini hanno fatto man bassa di premi con Natale Stangoni che ha portato a casa il primo premio seguito da Stefano Sirena, Giovanni Mureu e Mario Pala. Al quinto posto Franca Moro di Laerru e al sesto Gianni Ghisu sempre di Sedini. Nei Rossi Amatori di Martis prima piazza a Giuseppe Deledda, seconda a Gino Milia e terza a Fausto Puliga. Nella categoria Rosso Produttori Anglona Gian Luigi Deaddis si è piazzato al primo posto seguito da Antonio Pittalis di Tissi, Tenute Rossini di Laerru, Antonio Addis di Nulvi e Salvatore Ogana di Sennori. Fra gli Amatori extra Anglona Maria Montemitro di Macomer al primo posto, al secondo Giovanni Piredda di Usini e al terzo a pari

merito Angelo e Domenico Masia di Tissi. Premi anche per i rossi barricarti: al primo e al secondo posto Stefano Sirena di Sedini, al terzo Domenico Meloni di Macomer, al quarto Mario Pala di Sedini, al quinto Natale Stangoni di Sedini e al sesto Tenute Rossini di Laerru.

Mauro Tedde

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller