Blitz della Guardia di Finanza alla Asl di Sassari, nel mirino l'appalto delle pulizie

Indagati per abuso d’ufficio i responsabili degli appalti e del procedimento, un dirigente Aou e i titolari della ditta vincitrice. Sequestrati documenti e pc

SASSARI Il blitz alla Asl non è passato inosservato. Una decina di militari della Guardia di Finanza si sono presentati negli uffici del settore Appalti e hanno acquisito una serie di faldoni, controllato i personal computer, parlato con i dirigenti e infine sequestrato diversi supporti informatici. Nell’occhio della Procura è finito l’appalto del servizio Pulizia e Sanificazione delle strutture dell’Asl 1. Predisposto nel 2015, interessa cinque lotti e ha una durata di cinque anni. Fino ad ora si trattava di una aggiudicazione provvisoria: l’apertura in seduta pubblica delle buste contenenti l’offerta economica da parte delle ditte che hanno partecipato al bando è avvenuta solo lunedì scorso.

Le indagini riguardano cinque persone: l’accusa per tutti è abuso di ufficio,

ma non si conoscono ancora i dettagli dell’inchiesta e i reati contestati nello specifico.

Articolo completo e altri servizi nel giornale in edicola e nella sua versione digitale

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PROMOZIONI PER GLI AUTORI, NOVITA' ESTATE 2017

Pubblicare un libro, ecco come risparmiare