Ancora fratelli che vogliono fare gli assi pigliatutto

S siamo quattro fratelli in possesso di una casa e due terreni lasciati in eredità dai nostri genitori che sono venuti a mancare entrambi negli anni Novanta. La succesione è stata fatta regolamente e...

S siamo quattro fratelli in possesso di una casa e due terreni lasciati in eredità dai nostri genitori che sono venuti a mancare entrambi negli anni Novanta. La succesione è stata fatta regolamente e da qualche anno c’è un problema, ormai insormontabile. Io e altri due fratelli vorremmo vendere, ma incontriamo in questo nostro progetto la strenua resistenza di un fratello che, guarda caso, nella casa dei nostri genitori abita senza pagare affitto e tasse. Vorremmo sapere se ha usucapito l'immobile e, in caso contrario, come possiamo costringerlo a darci la nostra parte. Grazie
Premesso che questo quesito presenta caratteri di contenzioso, cercherò di rispondere rimanendo nell'ambito notarile. Occorre effettivamente verificare se l’immobile in questione sia stato usucapito dal coerede che vi ha abitato senza pagare affitto e tasse da più di vent’anni.
In materia ereditaria l'istituto dell'usucapione ha una portata limitata, dal momento che colui che possiede separatamente uno dei beni ereditari, di norma beneficia della tolleranza degli altri coeredi e quindi riconosce l'esistenza dell'altrui contitolarità. L'indagine relativa è tuttavia una questione di fatto,molto complessa, in quanto occorre verificare una serie di elementi in concreto idonei ad escludere l'usucapione . Sarà pertanto rilevante precisare in questo periodo chi abbia pagato le tasse, ovvero eventuali lavori di manutenzione straordinaria dell'immobile. Vanno segnalate a riguardo delle sentenze della corte di cassazione che hanno imposto al coerede che intende usucapire l'onere di comunicare, anche in modalità non formali, l'intenzione di possedere in via esclusiva e quindi di usucapire (cassazione 20 giugno 1996 numero 5687).
Ipotizzando dunque che non sia configurabile l'usucapione,
per ottenere la vostra parte dovete chiedere la divisione dei beni ereditari ai sensi dell'articolo 714 del codice civile.
In caso non si addivenga ad un accordo bonario, sarà necessario adire la autorità giudiziaria per l'azione di divisionegiudiziale.(Ufficio studi Consiglio notarile)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro