raccolta differenziata 

A Li Punti prime sanzioni

SASSARI. Entra nel vivo l’azione della polizia locale rivolta al controllo sul rispetto delle regole della raccolta differenziata. Purtroppo, i primissimi dati elaborati dagli uffici del settore...

SASSARI. Entra nel vivo l’azione della polizia locale rivolta al controllo sul rispetto delle regole della raccolta differenziata. Purtroppo, i primissimi dati elaborati dagli uffici del settore Ambiente dimostrano che è particolarmente elevato il numero di coloro che non si sono ancora conformati alle prescrizioni imposte dall’amministrazione comunale. Le verifiche, partite dalle utenze di Li Punti, hanno messo in risalto – prendendo in esame i residenti delle vie Albani, Anfossi, Virdis, Arcidiacono – che solo 80 nuclei familiari su 103 risultano in regola mentre 23 non hanno ritirato i mastelli necessari per conformarsi alle regole della raccolta porta a porta. Di questi 23 trasgressori, 14 risultano evasori totali.
I controlli telematici incrociati tra i dati dei residenti, di coloro che hanno ritirato i mastelli, e dei contribuenti Tari, permettono di accertare in tempo reale sia gli evasori totali che i nominativi di coloro che non hanno ritirato i mastelli. Scattate le prime 23 sanzioni e segnalati i primi 14 evasori totali – che riceveranno nei prossimi giorni i verbali
di contestazione – proseguirà senza sosta il lavoro per arginare il fenomeno dell’abbandono indiscriminato di rifiuti lungo le nostre strade.
Si stima che gli evasori nelle sole località periferiche in cui è partita la raccolta porta a porta dei rifiuti domestici siano oltre duemila.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community