Disabili gravi, i sussidi in pagamento

SASSARI. La Regione Sardegna ha autorizzato l’impegno dei fondi da destinare a tutti i Comuni per l’erogazione dei sussidi previsti dalle norme regionali (leggi di settore) a favore di cittadini che...

SASSARI. La Regione Sardegna ha autorizzato l’impegno dei fondi da destinare a tutti i Comuni per l’erogazione dei sussidi previsti dalle norme regionali (leggi di settore) a favore di cittadini che sono affetti da particolari patologie (nefropatici; trapiantati di cuore, fegato, pancreas; talassemici ed emolinfopatici; sofferenti psichici; persone affette da neoplasie maligne).

Gli uffici del settore Coesione sociale del Comune di Sassari procederanno quindi in particolare alla liquidazione delle due mensilità arretrate dell’anno 2015 entro martedì prossimo, ossia il 20 giugno; marzo e aprile del 2017 entro il 10 luglio; quella per i mesi di maggio e giugno entro i primi di agosto. Le successive erogazioni avranno invece cadenza mensile.

Una volta effettuata la liquidazione, per l’effettiva disponibilità delle somme sono come sempre necessari
i tempi tecnici per l’adozione dei relativi mandati da parte del settore Bilancio e Attività Finanziarie (ci vorranno al massimo due/tre giorni) e per la lavorazione da parte del Tesoriere (per questo saranno necessarie cinque giornate lavorative, come fanno sapere dagli uffici).

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

LE GUIDE DE ILMIOLIBRO

Corso gratuito di scrittura: come nascono le storie