Auto sbanda e si ribalta sulla 131: gravi due 20enni sassaresi

Feriti la conducente e l'amico. All'origine dell'incidente, avvenuto domenica mattina all'altezza del bivio per Mores, probabilmente un colpo di sonno

SASSARI. Un testimone ha visto l'auto sbandare paurosamente - come se fosse senza guida - e poi cappottare più volte. L'incidente si è verificato ieri mattina, alle 7.30, sulla superstrada al chilometro 182,600, all'altezza del bivio di Mores (direzione Sassari). Feriti gravi i due giovani sassaresi che si trovavano a bordo della Lancia Y: si tratta di Federica Sechi, 20 anni di Sassari, che era alla guida, e di Antonio Luciano Salaris, 21, che si trovava nel sedile del passeggero.

I due ragazzi sono stati prontamente soccorsi dagli operatori del 118 e accompagnati al "Santissima Annunziata" dove sono arrivati in codice rosso. Hanno riportato diversi traumi e i medici ne hanno disposto il ricovero in traumatologia. La prognosi è riservata anche se non corrono pericolo di vita.Sul luogo dell'incidente sono intervenuti gli agenti della polizia stradale (in ausilio hanno operato i carabinieri) che hanno eseguito i rilievi e i vigili del fuoco. Ancora in fase di chiarimento le

cause che hanno provocato l'incidente: l'ipotesi principale è quella di un colpo di sonno.

Articolo completo e altri servizi nel giornale in edicola e nella sua versione digitale

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

SPEDIZIONI FREE

Stampare un libro, ecco come risparmiare