DECORO IN CITTÁ 

Erbacce e zone dimenticate

PORTO TORRES. «Nonostante le rassicurazioni fornite dalla giunta alle segnalazioni sullo stato di degrado in cui versa la città - e in particolar modo il decoro legato alla presenza di erbacce in...

PORTO TORRES. «Nonostante le rassicurazioni fornite dalla giunta alle segnalazioni sullo stato di degrado in cui versa la città - e in particolar modo il decoro legato alla presenza di erbacce in diverse vie e standard comunali - ad oggi la situazione non sembra avere quella accelerazione chiesta dai nostri cittadini». Così il consigliere comunale del Psd’Az Davide Tellini, che ha presentato una interrogazione urgente al sindaco (con richiesta di riposta scritta) per sapere come intende affrontare l’emergenza erbacce.

Tellini chiede a Wheeler «se ritiene idonee le misure ad oggi utilizzate con la compensazione della gara di appalto sulla raccolta dei rifiuti solidi urbani, oppure, come appare evidente, utilizzare ogni mezzo disponibile per poter affrontare il tema in questione e dare un segnale tangibile alla città, che sinceramente non merita tanta indifferenza».

Tra le zone cittadine indecorose segnalate dall’esponente sardista, ci sono vicolo Gialeto nel quartiere di Monte Agellu e lo standard che si affaccia sulla spiaggia e il mare dello Scoglio Lungo.

«Il primo è completamente invaso da erbacce e si trova accanto ad una casa di riposo per anziani, che meritano oltre che il nostro rispetto, anche la tutela della amministrazione in termini
di esposizione ad insetti infestanti presenti in tale via».

Non da meno la situazione critica del terreno che si affaccia sul mare, utilizzato da cittadini e turisti per recarsi in spiaggia. Un brutto biglietto da visita, un angolo abbandonato in pieno centro. (g.m.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller