un arresto a sorso 

Assalta un chiosco e aggredisce i carabinieri

SORSO. Festa dei sapori con l’amaro in bocca ieri sera a Sorso. Un uomo ha seminato il panico tentando di scardinare un chiosco e si è poi scagliato contro i carabinieri con calci e pugni. Si tratta...

SORSO. Festa dei sapori con l’amaro in bocca ieri sera a Sorso. Un uomo ha seminato il panico tentando di scardinare un chiosco e si è poi scagliato contro i carabinieri con calci e pugni. Si tratta di Giuseppe Pinna, 46 anni di Sorso, che è stato arrestato con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni aggravate. Ferito un militare che è stato raggiunto da un calcio. Tutto è cominciato quando Giuseppe Pinna ha intimato agli organizzatori di spostare il chiosco che si trovava nelle vicinanze della palazzina di via Dessì nella quale abita, perché in sostanza non gradiva essere disturbato dalla manifestazione. Quando gli organizzatori si sono accorti che l’uomo era pronto a tutto, hanno subito richiesto l’intervento dei carabinieri per riportare la situazione alla calma. Intorno alle 21,30 sul posto sono arrivati tre militari della stazione di Sorso che hanno cercato di far ragionare l’uomo. Il tentativo non è però andato a buon fine perché l’uomo era fuori di sé: si è scagliato prima contro il chiosco, tentando di scardinarlo, e poi ha aggredito i militari prendendoli a calci e pugni. La scena si è consumata davanti a centinaia di visitatori che in quei momenti stavano partecipando alla manifestazione dedicata alla melanzana, una delle prelibatezze della Romangia. A un certo punto, i militari sono riusciti a immobilizzare e ammanettare l’uomo dopo una colluttazione nella quale un carabiniere è rimasto ferito. Il militare ha ricevuto una brutta botta alla mano ed è stato visitato dalla guardia medica di Sorso, che gli ha consegnato una prescrizione di cinque giorni di cure. Giuseppe Pinna è invece stato trasportato in caserma. Per lui è servito l’intervento dei
medici del 118 che lo hanno trasportato all’ospedale Santissima Annunziata di Sassari dove, tra l’altro, nel suo sangue è stato riscontrato un elevato tasso alcolemico. Questa mattina l’uomo si presenta davanti al tribunale di Sassari per l’udienza di convalida dell’arresto.



TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro