Con il Suv in spiaggia multati due sassaresi

Avevano raggiunto il bagnasciuga di Porto Ferro in auto per guardare il tramonto La scena non è sfuggita ad alcuni bagnanti che hanno avvisato la polizia locale

SASSARI. Il tramonto è uno spettacolo a cui è difficile rinunciare. In certi luoghi più che in altri. Ma per poter godere dello straordinario gioco di colori offerto da sole, mare e cielo sul bagnasciuga di una delle più belle spiagge del Sassarese non serve certo la macchina.

E invece lunedì sera due sassaresi, alla guida del loro Suv, hanno attraversato l’arenile di Porto Ferro e dopo aver lasciato dei bei solchi sulla sabbia, sono scesi dalla macchina e si sono accomodati in prima fila. Ma lo spettacolo è durato poco, purtroppo per loro. Intorno alle 20.30 qualcuno c’era ancora in quella spiaggia all’apparenza deserta e quel qualcuno ha segnalato ciò che stava succedendo. Dopo poco la polizia municipale di Sassari ha raggiunto Porto Ferro, ha identificato i responsabili e li ha sanzionati.

Quella è un’area di pregio ambientale sottoposta a rigidi vincoli paesaggistici e che anche quest’anno è stata insignita della “bandiera blu”. «I conducenti dei due grossi veicoli – ha spiegato la polizia municipale – hanno percorso la stradina che costeggia il lago di Baratz e hanno raggiunto il mare lasciando
dei grandi solchi lungo il tragitto. Le auto hanno sostato a lungo a pochi passi dal mare, le successive indagini hanno permesso di identificare i proprietari dei mezzi, entrambi sassaresi». Ai due sono state applicate le sanzioni previste dal codice della navigazione. (na.co.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community