A Erula Caterina Marras taglia la torta dei 105 anni

ERULA. Sono 105 gli anni che la nonnina di Erula, Caterina Marras, ha compiuto l’8 agosto. Ogni suo compleanno è un autentico evento per la comunità erulese. Zia Caterina è l’erulese più longeva di...

ERULA. Sono 105 gli anni che la nonnina di Erula, Caterina Marras, ha compiuto l’8 agosto. Ogni suo compleanno è un autentico evento per la comunità erulese. Zia Caterina è l’erulese più longeva di tutto il paese. A contenderle in parte il primato può essere solo la sorella Pasqualina, altra centenaria, più giovane però di 4 anni. Caterina e Pasqualina Marras sono l’orgoglio di Erula, perché, come si sa, questo centro ha una delle medie anagrafiche più alte di tutta l’isola, tanto da essere un vero e proprio bacino sperimentale per chi studia i processi della longevità. Ovviamente, gli anni passano anche per zia Caterina, che ha recuperato tutto lo smalto dei suoi cento anni dopo una caduta che le aveva procurato una frattura al femore. Operata qualche mese fa dal primario di Ortopedia dell’Ospedale di Tempio, Mauro Pianezzi, zia Caterina si è prontamente ristabilita. Gli anni passano, si è detto, ma la memoria della centenaria è sempre quella dei tempi migliori. La sua acuta e garbata intelligenza alimentano i suoi interessi. Ricambia con partecipazione l’affetto che riceve da parenti e amici, informandosi sempre sulle loro occupazioni. Ha, insomma, un pensiero per tutti. Malgrado qualche inevitabile acciacco, non trascura le sue abitudini, andando a messa tutte le volte che può. Ama leggere, preferendo un buon libro, magari qualche
passo della Bibbia, alla tv. Il giorno del suo compleanno, festeggiata da parenti e amici, ha voluto indossare lo scialle bianco del fidanzamento, come se nel tempo si dovessero perpetuare i riti e i momenti di una memoria che niente e nessuno potranno mai cancellare. (g.pu.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro