monteleone r0ccadoria 

Abbandonata e denutrita Cavalla portata in clinica

MONTELEONE ROCCADORIA. Abbandonata in un terreno di Monteleone Roccadoria, denutrita e senza ormai più forze. Così da tempo sopravviveva una cavalla. Fortunatamente le terribili condizioni fisiche in...

MONTELEONE ROCCADORIA. Abbandonata in un terreno di Monteleone Roccadoria, denutrita e senza ormai più forze. Così da tempo sopravviveva una cavalla. Fortunatamente le terribili condizioni fisiche in cui versava l’animale non sono sfuggite all’occhio e all’animo sensibili di alcuni passanti che hanno avvisato i carabinieri e anche il veterinario dell’Asl. Ieri la cavalla è stata ricoverata nella clinica veterinaria dell’Università di Sassari.

Diversi testimoni hanno raccontato che l’animale versava in quello stato da settimane, senza cibo né acqua, sdraiata sul terreno senza un filo d’ombra. «Sta morendo – è stata la segnalazione di alcune persone ai carabinieri di Romana – e i corvi la stanno letteralmente mangiando viva». I militari si sono mossi immediatamente. Nel frattempo anche i veterinari dell’Asl si sono recati sul posto e dopo un primo controllo hanno trasferito la cavalla in clinica dove è stata ricoverata, viste le precarie condizioni di salute.

I carabinieri stanno invece lavorando su un altro filone, quello penale. I militari della stazione di Romana si sono infatti subito attivati per rintracciare il proprietario dell’animale e procederanno nei suoi confronti con una denuncia per maltrattamento di animali. Un reato espressamente previsto dal codice penale:
«Chiunque, per crudeltà o senza necessità, cagiona una lesione a un animale ovvero lo sottopone a sevizie o a comportamenti o fatiche o a lavori insopportabili per le sue caratteristiche etologiche è punito con la reclusione da 3 mesi a 18 mesi o con la multa da 5.000 euro a 30.000 euro».

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community