workshop a ittiri 

Il design del futuro si fa con “sa ferula”

ITTIRI. Nell’ambito del progetto di ricerca “Neo Local Design”, il Dipartimento di Architettura, design e urbanistica (Dadu) dell’università di Sassari, facoltà di Architettura di Alghero, in...

ITTIRI. Nell’ambito del progetto di ricerca “Neo Local Design”, il Dipartimento di Architettura, design e urbanistica (Dadu) dell’università di Sassari, facoltà di Architettura di Alghero, in collaborazione con il Comune di Ittiri e col supporto dell’associazione culturale Cabussò di Alghero, organizza, per domani 14 settembre, nel Centro per le Arti di via XXV Luglio, con inizio alle ore 19, un seminario di studi, workshop progettuale, condotto da Tibor Uhrin, docente di design e direttore di dipartimento all’università tecnica di Kosice (Slovacchia) al quale parteciperanno Marco Sironi e Nicolò Ceccarelli dell’università di Sassari. Il seminario verterà sull’esplorazione delle potenzialità delle risorse locali, la loro reinterpretazione e valorizzazione attraverso il design che si concentra sulla progettazione e realizzazione di prototipi di piccoli oggetti di arredo in ferula (ferula communis). Si tratta di una pianta che cresce spontaneamente in Sardegna, una risorsa locale tradizionalmente utilizzata per la realizzazione, in modo artigianale, di sgabelli e piccole sedie, ora quasi completamente dimenticata.

Al seminario parteciperanno docenti e allievi. «Questa iniziativa - sottolinea Baingio Cuccu, assessore alla Cultura del Comune di Ittiri - si sviluppa in concomitanza con i laboratori del “Saper fare” a cui partecipano decine di ragazzi e già attivi nelle sale del Centro per le Arti, con laboratori di ricamo, tessitura, lavorazione del legno e altre attività collegate. La collaborazione con la facoltà di Architettura di Alghero - conclude Cuccu - in un progetto ben più ampio di valorizzazione delle risorse locali come possibilità di sviluppo di prospettive attraverso il design, è funzionale al potenziamento degli sforzi per creare motivazioni e stimoli anche per eventuali idee occupazionali,
partendo proprio da elementi peculiari, territoriali e potenziali».

Il 18 settembre, alle ore 19, sempre al Centro per le Arti, si terrà la presentazione dei progetti, alla quale seguirà un aperitivo di saluto per tutti i partecipanti.

Vincenzo Masia



TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista