Caduti in guerra, Sanna ad Asiago

Il sindaco ha partecipato alla commemorazione dei soldati della Brigata Sassari

SASSARI. Il sindaco di Sassari Nicola Sanna ha partecipato alle celebrazioni del Centenario della Prima Guerra Mondiale che si sono tenute ad Asiago per commemorare i soldati sardi caduti nella Battaglia dell’Ortigara. Insieme ai 67 sindaci dei comuni della Sardegna dai quali provenivano i soldati della Brigata Sassari, sabato 16 settembre, si è recato nel cimitero di guerra di Casara Zebio per la cerimonia e ieri mattina ha preso parte alla solenne cerimonia che si è svolta nel Sacrario Militare. «Sono stati due momenti carichi di commozione – commenta – per noi 67 sindaci della Sardegna. Abbiamo ricordato i 218 caduti nella battaglia dell’Ortigara sull’Altipiano di Asiago. Giovani sardi tra i 17 e i 32 anni arruolati per una guerra al servizio della Patria. Credo che il loro sacrificio debba essere ricordato
sempre, quale monito per non cedere all'idea della guerra. La tolleranza e il rispetto di culture e religioni, la libera circolazione delle persone e delle idee democratiche, il riconoscimento delle autonomie, sono le uniche possibilità di garantire l’equilibrio tra i popoli».



TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller