Investe due cinghiali, sfiorata la tragedia

L’incidente sulla Sassari-Alghero: il furgone è finito contro la barriera di cemento. Morti gli animali

SASSARI. Due cinghiali gli hanno attraversato la strada all’improvviso, l’autista ha provato a frenare e a sterzare di colpo per evitarli ma non c’è stato niente da fare. L’urto è stato violentissimo, i due animali sono morti e il Furgone (un Fiat Ducato) ha proseguito la marcia finendo a sbattere più volte contro la barriera di cemento che delimita la carreggiata. Il conducente è riuscito a fermare il mezzo dopo 50 metri. Solo per caso è stata evitata la tragedia. L’uomo che era alla guida del furgone, infatti, ha riportato lievi contusioni. Niente di grave.

L’incidente si è verificato ieri mattina, intorno alle 8, sulla strada statale 291, la Sassari-Alghero, al chilometro 10 (bivio per l’Argentiera). É stato lo stesso conducente del mezzo a dare l’allarme e sul posto è intervenuta una pattuglia della polizia stradale per i rilievi e per garantire la sicurezza (considerato che la strada fa registrare un flusso di traffico notevole).

Sul posto anche i veterinari per le procedure di competenza quando negli incidenti stradali risultano coinvolti animali (anche se selvatici come in questo caso).

L’ennesimo incidente sulle strade (sia nella Nurra verso Stintino che nella zona di Olmedo-Alghero) conferma l’esistenza di una emergenza cinghiali che assume proporzioni sempre più preoccupanti. Altre regioni hanno già affrontato il problema e in alcuni casi è stato chiesto al Governo di ampliare il calendario della caccia grossa da settembre a gennaio.

In Sardegna la situazione rischia di sfuggire di mano, anche per i gravi danni che i cinghiali stanno causando alle colture agricole e i produttori poi devono essere risarciti con risorse pubbliche.

Non c’è solo il tema della sicurezza, quindi, anche se questo assume un valore primario. Ormai i cinghiali sono presenti anche nelle aree urbane, raggiungono i cortili della abitazioni e le piazze alla ricerca di cibo e frugano tra i rifiuti posizionati all’esterno in attesa del servizio di ritiro. Finora è andata più o meno bene, nel senso che gli incidenti non hanno avuto conseguenze particolarmente gravi. Ma si
è trattato solo di fortuna. Anche perché al problema ei cinghiali si aggiunge anche quello di altri animali vaganti sulle strade: è di pochi giorni fa un altro incidente - sempre sulla Sassari-Alghero - con un gregge di pecore investito. Il proprietario è stato denunciato. (g.b.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista