lavori nell’edificio della curia pericolante: atto dovuto 

Il sindaco di Mara: «Nessun contrasto col parroco»

MARA. «Non c’è alcun contrasto con il parroco padre Valdomiro Dos Santos e con la Curia di Alghero», lo precisa il sindaco di Mara Salvatore Ligios, in merito alla vicenda della casa parrocchiale da...

MARA. «Non c’è alcun contrasto con il parroco padre Valdomiro Dos Santos e con la Curia di Alghero», lo precisa il sindaco di Mara Salvatore Ligios, in merito alla vicenda della casa parrocchiale da cui vengono giù grossi pezzi di intonaco. Un atto dovuto, l’ordinanza urgente adottata dal sindaco, a tutela dell’incolumità delle persone e del proprio ruolo di responsabile della sicurezza dei cittadini. Quel provvedimento che appunto “ordina” al parroco don Valdomiro Dos Santos «nella sua qualità di legale rappresentante per i paesi di Mara e Padria della proprietà della chiesa parrocchiale di Alghero di provvedere al ripristino delle pareti pericolanti dell’immobile, al fine di eliminare l’immediato pericolo di caduta calcinacci, entro 20 giorni dalla notificazione della presente».

«Ma nessuno “bacchetta” nessuno, tantomeno il parroco - aggiunge il sindaco di Mara - tant’è
vero che io stesso, prima di emettere l’ordinanza avevo informato telefonicamente sia il parroco che la Curia di Alghero dell’atto dovuto». Tuttavia, trascorsi i termini, si provvederà d’ufficio all’adempimento e all’applicazione della sanzione amministrativa prevista». (m.b.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro