comune di padria 

Nuovo tariffario Suape per le pratiche imprenditoriali

PADRIA. Vanno da un minimo di 30 a un massimo di 250 euro, i diritti “Suape” (Sportello unico per le attività produttive e per l’edilizia) istituiti e approvati dal Comune di Padria con la delibera...

PADRIA. Vanno da un minimo di 30 a un massimo di 250 euro, i diritti “Suape” (Sportello unico per le attività produttive e per l’edilizia) istituiti e approvati dal Comune di Padria con la delibera di giunta n. 54 del 16 ottobre. Il Suape è l’interlocutore unico per gli imprenditori che vogliono avviare o sviluppare un’attività in Sardegna e per i cittadini che devono realizzare un intervento edilizio. E i diritti vanno corrisposti per i costi di gestione delle pratiche, differenziati sulla base della loro complessità. Per un procedimento mediante conferenza di servizi è previsto il pagamento di 100 euro; per un procedimento in immediato avvio a 20 giorni, 50 euro; per un immediato avvio a 0 giorni, 30 euro. Niente è dovuto per la sola cessazione, mentre per un procedimento che comporta una variante urbanistica si pagano 250 euro. Per altre tipologie di procedimento, i diritti Suape sono di 80 euro, mentre per l’agibilità sono di 50 euro. «Sono esclusi dall’applicazione del tariffario - precisa l’avviso dell’ufficio Suape - i procedimenti relativi alla cessazione di attività produttive (Mod. C6) e tutte le comunicazioni effettuate al Suape che non richiedono alcun adempimento, in quanto non obbligatorie o non previste da normativa di settore (es. avvio di attività c.d. libere, non soggette a titolo abilitativo)». Sono esclusi anche gli adempimenti richiesti per attività non ricadenti nel campo di applicazione della normativa Suape, come per esempio, notifiche igienico sanitarie richieste da comitati, associazioni o onlus che non svolgono attività imprenditoriale, domande di partecipazione a bandi per l’assegnazione di posteggi ai mercati e
fiere presentate dagli stessi organismi oltre che da operatori dell’ingegno, che non svolgono attività commerciali. I diritti Suape vanno versati, secondo l’importo dovuto, mediante conto corrente bancario intestato al Comune di Padria - Servizio di Tesoreria.

Mario Bonu

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro