Forestazione, a dicembre via ai cantieri

Saranno impiegate 32 persone. L’assessora Biancu: programmati interventi in diverse aree

PORTO TORRES. Gli interventi dei cantieri di forestazione relativi all’annualità 2015 – finanziati dalla Regione con 400mila euro – partiranno tra la fine di dicembre e l’inizio di gennaio. Saranno impiegate circa 32 persone e le linee di indirizzo dell’amministrazione sono quelle di affidare la gestione del personale alla società in house Multiservizi. «La scorsa settimana abbiamo inoltrato la richiesta precisa per il personale da impiegare nei cantieri al Centro servizi per il lavoro – dice l’assessora all’Ambiente Cristina Biancu – e nel frattempo gli uffici dei Servizi sociali stanno già lavorando alla graduatoria di riserva».

Interventi. Cominceranno nell’area di Abbacurrente, si proseguirà con quelli avviati lo scorso anno, e proprio lunedì l’amministrazione ha firmato l’accordo con i proprietari dei terreni della fascia costiera: trattandosi di un Sito di interesse comunitario, inoltre, le aree sono soggette a tutela ambientale. «Interverremo poi nell’area industriale – aggiunge l’assessora – dove si proseguirà con la schermatura della discarica di Barrabò con il posizionamento di alberi a crescita veloce. Interventi pure alla rotatoria di accesso alla camionale e alle altre piccole zone che il Consorzio industriale provinciale ha concesso al Comune».

Standard comunali. Si andranno a manutenzionare aree già oggetto di interventi, con una attenzione particolare a via dell’Asfodelo, nel quartiere di Serra Li Pozzi. «Quel terreno era continuo oggetto di discarica – ricorda la Biancu – e molti cittadini lo utilizzavano come parcheggio per le auto. Il progetto di quest’anno prevede una recinzione staccionata e la divisione dell’area: da una parte saranno piantumati alberi ad alto fusto, per fare ombra, e delle panchine; dall’altra si realizzerà un prato verde e si installeranno dei giochi.

Finanziamenti annualità 2016. «Entro la fine dell’anno faremo partire la gara per la progettazione degli interventi di forestazione relativi all’annualità 2016, utilizzando l’altro finanziamento di 400mila euro erogato dalla Regione. Le aree interessate sono quelle industriali, a cui si sono aggiunte quelle messe a disposizione dal Cip. Pensiamo di far partire il cantiere prima della fine della prossima estate o a settembre 2018».
Il Comune di Porto Torres ha ricevuto un terzo finanziamento dall’assessorato regionale della Difesa dell’ambiente per l’annualità 2017: 344mila euro, per gli interventi di valorizzazione del patrimonio boschivo in aree interessate da gravi forme di deindustrializzazione. (g.m.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro