Oggi l’autopsia sul corpo del motociclista

Gli inquirenti stanno ricostruendo la dinamica dell’incidente nel quale ha perso la vita Tore Fresi

SASSARI. Sarà eseguita oggi alle 15 l’autopsia sul corpo di Tore Fresi, il motociclista sassarese di 52 anni morto sabato nello scontro frontale con una Ford Fiesta sulla Castelsardo-Santa Teresa. Il centauro di Caniga era in compagnia di un gruppo di amici quando è finito contro l’utilitaria guidata da Barbara Spano, 47 anni, di Valledoria.

Dopo l’esame autoptico la salma sarà restituita ai familiari per il funerale che potrebbe essere celebrato domani o giovedì.

L’autopsia è stata disposta dagli inquirenti che stanno tentando di ricostruire la dinamica dell’incidente. L’esame del medico legale servirà a capire se Fresi possa aver avuto ad esempio un malore che gli ha fatto perdere il controllo della sua Honda Custom in quella strada maledetta tra le località di Lu Colbu e Lu Beccu.

Intanto sui social continua la valanga di messaggi di cordoglio da parte di amici e conoscenti. Ognuno condivide video e foto di momenti trascorsi in compagnia di un uomo buono e disponibile che
era amico di tutti e che amava stare in compagnia e in festa. Per questo la sua comitiva più stretta non riesce a farsi una ragione della sua morte. Messaggi di solidarietà e vicinanza anche al figlio sedicenne, «un ragazzo d’oro» – così tutti lo descrivono – che era legatissimo al padre.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista