Alghero, primo ciak in campo: quando lo sport fa grande il cinema

Cinema da scoprire in Merenderia è il tema che si terrà venerdì alle ore 19.30 nella Merenderia di viale Primo Maggio

ALGHERO. Cinema da scoprire in Merenderia è il tema che si terrà venerdì 17 novembre alle ore 19.30 nella Merenderia di viale Primo Maggio . L’iniziativa è della associazione “Si fa così 2.0” in collaborazione con la Società Umanitaria che presenteranno “Ciak in campo , storie di sport”. Si tratta di una delle attività previste nel progetto di gestione e valorizzazione con cui l’associazione si è aggiudicata la concessione del compendio immobiliare “parco Gian Marco Manca”.

L’intento è quello di attivare una rete di collaborazione con cineteche regionali e nazionali per far conoscere le diverse forme di arti visive, facendo riscoprire film che non appartengono alla grande distribuzione ma che si distinguono per le tematiche trattate e le differenti tecniche o forme di narrazione utilizzate. Venerdì sarà proiettato il primo dei tre film in programma: “Crazy for football” di Volfango De Biasi. La rassegna, che proseguirà nei giorni 24 novembre e 1 dicembre sempre con inizio alle ore 19,30, ha come tema e filo conduttore la narrazione di sport minori, dove lo stato di inferiorità è rappresentato non solo dalla ridotta diffusione ma anche, e soprattutto, dal coinvolgimento di realtà sociali ai margini.

Storie, quindi, di emarginazione ma anche di riscatto e rivalsa. Il film nasce dall’ impegno di Santo Rullo, presidente dell’Associazione italiana di psichiatria sociale, che da anni si batte perché i pazienti affetti da disturbi mentali vengano reinseriti nella società, e uno degli strumenti è il gioco del calcio. Il programma proseguirà con Il pugile del Duce, film-documentario di Tony Saccucci in proiezione il 24 novembre, e con Free to Run di Pierre Morath, previsto per il 1° dicembre.

La rassegna sarà introdotta da Francesca Brembilla, presidente dell’Associazione Si Fa Così 2.0, affiancata dagli operatori della Società Umanitaria che presenteranno i film in programma e gli ospiti che

interverranno per portare le loro testimonianze a cominciare da Rossella Soriga, ex giocatrice della serie A di calcio femminile e allenatrice della squadra Le Aquile Onlus di Alghero che dal 2007 si occupa di attività di riabilitazione psicosociale. (g.o.)


 

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro