Un venerdì 17 fra licantropi e magia nera

OZIERI. Un venerdì 17 “da brividi” quello proposto per domani 17 novembre a Ozieri dall’istituzione San Michele, che propone al pubblico la presentazione dell’ultimo libro di Pasquale Demurtas...

OZIERI. Un venerdì 17 “da brividi” quello proposto per domani 17 novembre a Ozieri dall’istituzione San Michele, che propone al pubblico la presentazione dell’ultimo libro di Pasquale Demurtas “Sardegna paranormale”.

Il volume raccoglie diciotto racconti inediti profondamente radicati nella cultura sarda dei “contos de foghile”: su tutti la novella di Maria Zuffia, personaggio assai noto nella cultura popolare logudorese. Racconti di esperienze paranormali - come la storia del licantropo Geremia Cossu - la storia di Maria Lentolu e nuovi aneddoti sul Libro del Comando, noto trattato di magia ed esoterismo la cui ultima copia è stata rinvenuta in Sardegna. La serata, incentrata su un reading di alcuni dei brani più intensi del libro, è in programma domani venerdì 17 novembre dalle 18 nella sala conferenze del centro culturale San Francesco.

Presentata da Antonio Monni nelle vesti di “moderatore”, essa vedrà gli interventi di Maria Paola Muggiolu e Delia Garau, curatrici del volume, che daranno lettura di alcune pagine del testo.

«Un reading – spiegano dall’istituzione San
Michele, braccio operativo dell’assessorato comunale alla Cultura di Ozieri – che ha come obiettivo quello di riportarci indietro nel tempo quando, attorno al fuoco o sull’uscio di casa, i nostri nonni ci raccontavano storie di magia e di mistero tratte dalla tradizione». (b.m.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro