Perdita al Bidighinzu, il Sassarese a secco

Oggi i lavori straordinari al potabilizzatore, anticipate le chiusure notturne in venti Comuni

SASSARI. Interventi di manutenzione straordinaria in programma oggi dalle 8.30 alle 17.30 al potabilizzatore Bidighinzu e mezza provincia a secco fino a domattina. A darne notizia Abbanoa che in una nota annuncia i lavori su una delle vasche in ingresso impianto a causa di una perdita nella parte più bassa della struttura, a sette metri di profondità. Lavori urgenti che vedranno impegnate le squadre per 9 ore.

Per poter avviare la fase di svuotamento della vasca (l’acqua non andrà perduta, verrà convogliata al trattamento per l’utilizzo) e procedere con i lavori sarà necessario sospendere la produzione di acqua potabile nell’impianto ma le scorte idriche presenti nei serbatoi consentiranno comunque la regolare erogazione idrica alle utenze. L’abbassamento dei livelli nei serbatoi potrebbe determinare, nelle zone Alte dei centri abitati, possibili cali di portata e pressione.

La normalizzazione del regime di erogazione, su tutti i rami dell’acquedotto Bidighinzu e verso i serbatoi dei Comuni serviti verrà ristabilito nella tarda serata e/o prime ore del mattino di domani. Alla ripresa del funzionamento dell’acquedotto potranno verificarsi transitori episodi di torbidità delle acque dovuti alle operazioni di svuotamento e riempimento delle condotte.

Data la complessità dell’intervento è stato necessario riprogrammare le chiusure serali nei Comuni serviti dall’impianto oggetto dei lavori, con l’obiettivo di ripristinare adeguati livelli di accumulo e regolare distribuzione idrica su tutte le utenze alimentate.

In particolare a Sassari sarà necessario anticipare la chiusura notturna del serbatoio di Via Milano. Da oggi al 23 saranno effettuate chiusure dalle 15 alle 04 del giorno successivo.

Nell’agro di Sassari; le utenze alimentate dall’acquedotto Bidighinzu Ramo Sorso- Sennori (Monte Furru, Taniga-Baldella, San Camillo ASL) resteranno disalimentate dalle 10 fino alle 5 del giorno successivo. A Ittiri anticipata la chiusura notturna dei serbatoi dalle 20 alle 6. A Tissi anticipata la chiusura notturna dei serbatoi oggi e domani dalle 16 alle 6.

A Ossi chiusure notturne dei serbatoio “Sos Pianos e Luzzanas” anticipate dalle 16 alle 6. A Usini l’interruzione idrica avverrà nei tempi dell’interruzione programmata e dei tempi tecnici di ripristino a regime acquedotto, previsti dalle 8.30 alle 23.00. A Uri l’interruzione idrica comporterà la necessità di anticipare le chiusure notturne dei serbatoi dalle 15 alle 6. A Olmedo l’anticipo sarà dalle 18 alle 6. Ad Alghero-Rudas le utenze foranee alimentate dall’acquedotto Bidighinzu Ramo Alghero potrebbero risentire durante gli orari compresi tra le 10 fino alle 5. A Sorso l’interruzione idrica comporterà la necessità di anticipare le chiusure dai serbatoi dalle 15 alle 6-

A Sennori anticipata la chiusura dai serbatoio di Santa Vittoria e Giorra Alto dalle 15 alle 6. A Osilo anticipata la chiusura dei serbatoi Sant’Antonio e Castello dalle 16 alle 6. A Muros stop del serbatoio “Medio” comunale dalle 16 alle 6. Così come a Codrongianus. Stessi orari anche a Ploaghe, con il serbatoio San Matteo chiuso dalle 16 alle 6. E a Chiaramonti, Nulvi e Banari.

A Borutta la chiusura dei serbatoi sarà anticipata dalle 24 alle 6. A Thiesi l’interruzione idrica comporterà la necessità di anticipare la chiusura dai serbatoi dalle 16 alle 6. Salva Bonnanaro,
dove non sono previste chiusure. Eventuali chiusure saranno comunicate successivamente come aggiornamento, in funzione dei consumi e prelievi della rete urbana. A Torralba infine l’interruzione idrica comporterà la necessità di anticipare la chiusura dai serbatoi dalle 24 alle 6.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista