Picchiò e bruciò viva la moglie, sassarese condannato a 30 anni

Nicola Amadu, 68 anni, è stato giudicato con rito abbreviato. L'uxoricidio era avvenuto nel novembre dello scorso anno

SASSARI. È stato condannato a 30 anni di carcere, con rito abbreviato, il sassarese Nicola Amadu, di 68 anni, ritenuto colpevole dell'omicidio della moglie Anna Doppiu di 66 anni.

leggi anche:

L'uomo, nel novembre del 2016, dopo avere picchiato la donna, l'aveva cosparsa di benzina e bruciata viva.

Il giudice Michele Contini ha accolto la richiesta del pm Paolo Piras, che aveva chiesto il massimo della pena.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista