Manutenzioni e gestione animali: accordo Parco Asinara-Forestas

Siglata a Cagliari la nuova convenzione che avrà una durata di 5 anni, previsti interventi in tutta l’isola Tra i progetti i miglioramenti dei sentieri, l’educazione ambientale, la ricerca e lo sviluppo tecnologico

PORTO TORRES. L’Ente Parco dell’Asinara e l’agenzia Forestas hanno siglato una nuova convenzione quinquennale che permetterà all'ente regionale - attraverso successivi accordi con il Parco - di intervenire su tutta l’isola per la cattura di animali, manutenzioni e interventi sulla rete viaria secondaria.

Il documento è stato firmato a Cagliari dal vicepresidente dell’Ente Parco Antonio Diana e dall’amministratore unico di Forestas Giuseppe Pulina, alla presenza dell’assessore regionale all’Ambiente Donatella Spano che ha espresso soddisfazione per l’accordo operativo. L’agenzia Forestas già collabora alla gestione dei beni demaniali regionali dell’isola dell’Asinara con competenza tecnica sul patrimonio naturale ambientalistico, secondo i contenuti del piano del Parco, perseguendo con priorità e interesse di carattere generale la protezione, il miglioramento e lo sviluppo dell’ambiente naturale, culturale e artistico del territorio.

Programmi di intervento. Previsti gli interventi di gestione sostenibile, di conservazione e di valorizzazione del patrimonio naturale nell’ambito degli attuali sistemi di alto valore ambientale, faunistico, paesaggistico e storico-naturalistico-culturale; gli interventi di gestione di ambiti forestali su ecosistemi costieri terrestri di particolare interesse botanico-vegetazionale, compresi gli interventi di ricostituzione e la rinaturalizzazione di habitat degradati e l’eliminazione delle cause di degrado; gli interventi vivaistici finalizzati alla conservazione del germoplasma autoctono del Parco e alla divulgazione e alla educazione ambientale del patrimonio vegetazionale, alla ricerca e allo sviluppo tecnologico; gli interventi di gestione forestale e di difesa del suolo.

Altre attività. Nella convenzione sono previste anche la manutenzione e il miglioramento della rete viaria secondaria e della sentieristica escursionistica, presente sul territorio del Parco, e gli interventi nel settore del controllo, eliminazione e gestione del carico di animali domestici inselvatichiti. L’educazione ambientale e di divulgazione e la realizzazione di progetti di ricerca e di sviluppo tecnologico, da concordare e realizzare in collaborazione con l’Ente parco.

Tavolo tecnico. Ha il compito di proporre le attività da svolgere, verificarne lo svolgimento e intervenire sulle strutture per rimuovere eventuali ostacoli o difficoltà alla realizzazione
dei programmi.

Il tavolo tecnico ha il compito di raccogliere le necessarie informazioni, da sottoporre agli organi di indirizzo dei relativi Enti, per la programmazione e la pianificazione degli interventi pluriennali ed annuali da realizzare sul Parco nazionale dell’Asinara.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Stampare un libro risparmiando: ecco come fare