i precedenti 

Calcinacci, cedimenti, umidità Una chiesa che cade a pezzi

SASSARI. Da qualche mese Santa Maria è al centro dell’attenzione per via dei crolli dentro la chiesa e per le brutte condizioni del convento. Due anni fa aveva ceduto la volta della navata centrale...

SASSARI. Da qualche mese Santa Maria è al centro dell’attenzione per via dei crolli dentro la chiesa e per le brutte condizioni del convento. Due anni fa aveva ceduto la volta della navata centrale dalla quale erano caduti dei calcinacci. Poche settimane dopo era stata piazzata la rete protettiva che ancora oggi ricopre la volta. Poi era venuta giù una porzione del rosone che orna la facciata. Negli ultimi mesi è peggiorata anche la situazione del convento, specie nella parte Cinquecentesca, che sorge sopra il chiostro. La chiesa non è in condizioni migliori: ad agosto scorso, poco prima della Faradda, era toccato, prima alla cappella di Sant’Antonio, poi alla volta del cupolone da cui era venuta giù una parte di calcinacci. In tutta fretta, il Comune, temendo per
la cerimonia del Voto, aveva fatto montare un’altra rete. A settembre scorso, dopo un violento acquazzone, era piovuto nella sala che precede la biblioteca. A ottobre un altro episodio relativo al cedimento di alcuni stucchi dalla volta del Coro dietro l’altare maggiore. (a.me.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller