“Boghes e Ammentos”, voci dal passato

In programma per domani a Banari la rassegna corale che si svolgerà nella chiesa di San Lorenzo

BANARI. “Boghes e Ammentos”, voci e memorie per restituire suggestioni, passioni, sentimenti di appartenenza ad una cultura di cui ogni sardo è intriso. È la rassegna - che quest’anno giunge alla sua 17ª edizione - che “Su Cuncordu Banaresu” propone per domani (venerdì 8), con inizio alle 18,30, nella chiesa parrocchiale di San Lorenzo a Banari. In programma l’esibizione di tre corali, tutte di altissimo livello nel panorama del canto polifonico tradizionale sardo. Su Cuncordu Banaresu, diretto dal maestro Salvatore Serra, farà gli onori di casa con alcuni brani del suo ricco repertorio. Su Cuncordu ha al suo attivo due cd che raccolgono brani famosi del repertorio tradizionale sardo, insieme a composizioni tratte dai versi del poeta banarese Barore Sassu. Seguirà l’esibizione del “Coro Polifonico Silanus”, diretto dal maestro Cinzia Falchi, che fra le altre cose, a ottobre dello scorso anno, ha avuto l’onore e il privilegio di partecipare alla terza edizione della rassegna internazionale “Assisi Pax Mundi”. La terza corale in scena sarà “Su Coro de Piaghe” di Ploaghe, diretto dal maestro Piero Concu, un coro maschile di estrazione tradizionale che esegue brani in lingua sarda. «Sono già trascorsi diciassette anni, eppure sembra ieri - dice la presidente del Cuncordu Banaresu, Maria Antonietta Ledda. La rassegna fin dal suo esordio ha tenuto fede al proposito dell’associazione di diffondere e valorizzare il canto tradizionale sardo». Per Su Cuncordu Banaresu, “Boghes e Ammentos”, è un appuntamento
fisso non solo per i banaresi ma per tutti gli appassionati della tradizione musicale sarda. Sulla stessa linea, Su Cuncordu organizza dal 2006 la manifestazione annuale “S’ammentu del s’Emigradu”, che si tiene tutti gli anni fra la fine di luglio e i primi di agosto. (m.b.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro