sant’apollinare 

Crocifisso miracoloso il quartiere in festa tra cori e devozione

SASSARI. Sarà un ricco calendario di eventi quello che caratterizzerà la tanto attesa festa del Santissimo Crocifisso della parrocchia di Sant’Apollinare, nel cuore del centro storico di Sassari....

SASSARI. Sarà un ricco calendario di eventi quello che caratterizzerà la tanto attesa festa del Santissimo Crocifisso della parrocchia di Sant’Apollinare, nel cuore del centro storico di Sassari. Domani parte il triduo di preparazione in vista della solennità di giovedì 14. Un appuntamento particolare, quello di quest’anno, perché segna anche la prima visita di monsignor Gianfranco Saba nella parrocchia guidata da don Giampiero Satta.

Si parte quindi domani alle 17.45 con la preghiera del Santo Rosario, a seguire i vespri. Alle 18.30 la messa presieduta da don Massimiliano Salis, parroco di San Giuseppe; animeranno la celebrazione il coro polifonico Sacro Cuore e il coro Badus di Badesi con il maestro Gianni Garrucciu, il coro voci bianche “Coro Santa Croce” di Sorso “Crescendo e cantando” diretto dalla maestra Laura Lambroni, accompagnano i cori i violoncelli di Luca Carta Mantiglia, Paolo Tedde, Roberta Botta e Valerio Battaglia. Martedì 12 alle 18.30 la messa presieduta da don Gavino Sini, parroco di Santa Maria Bambina; animerà la celebrazione il coro di Florinas diretto dal maestro Giacomo Pintori. Il 13, infine, messa celebrata da monsignor Antonio Loriga, canonico teologale, e animata dalla Schola cantorum di Florinas con il direttore Silvio Nappi.

Terminato il triduo, il 14 sarà il giorno dedicato al Santissimo Crocifiss. Inizio alle 9 con lodi mattutine e messa, alle 11 santa messa con il vicario generale monsignor Mario Simula, a seguire la supplica al Santissimo Crocifisso. Alle 16.45 adorazione eucaristica con preghiera del Santo rosario e a seguire la liturgia delle ore. Alle 18 accoglienza a Porta Utzeri di monsignor Saba. In occasione della sua prima visita sarà raccontata – attraverso la voce dell’epigrafista Giuseppe Piras – la storia del quartiere di Sant’Apollinare. All’arrivo in chiesa, Alma Casula, docente all’Accademia delle belle arti, illustrerà il crocifisso miracoloso. Alle 18.30 concelebrazione presieduta dal vescovo. Partecipano la delegazione dell’Ordine
equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme, le confraternite e il gruppo folk città di Sassari. A seguire il concerto del coro di Chiaramonti diretto da Salvatore Moraccini. Dopo la messa gli amici ricorderanno Johnny Cocco, scomparso di recente, «con gioia, come lui ha vissuto».

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro