Un milione e 300mila euro per le scuole di Viddalba

In fase di realizzazione il polo che comprende materna, primaria e secondaria Una tranche di finanziamento riguarda il collegamento della palestra

VIDDALBA. Sarà un polo scolastico all’avanguardia e di ultima generazione quello che l’amministrazione comunale di Viddalba, grazie a un finanziamento complessivo di un milione e 360 mila euro, sta realizzando e ristrutturando nell’area urbana del paese. La prima parte di finanziamento, pari a 550mila euro, è stata già incamerata e i lavori sono in fase di conclusione. Questa prima tranche è stata erogata dal Miur all’interno del progetto ministeriale “Programma scuole sicure piani di interventi di edilizia scolastica”. In particolare i soldi sono stati investiti per ristrutturare l’edificio scolastico già esistente che ospita gli alunni della scuola primaria e secondaria. «I lavori sono in fase di conclusione - dichiara il vicesindaco di Viddalba Pier Mario Careddu - e hanno riguardato l’efficientamento energetico dell’edificio mediante la realizzazione del capotto termico sui muri perimetrali. Il rifacimento della copertura dell’edificio con una nuova coibentazione e la sostituzione degli infissi esterni. Inoltre - dichiara Careddu - sono stati attuati vari accorgimenti per l’ottenimento del certificato di prevenzione incendi mediante sistemazione dell’impianto antincendio e lo spostamento della scala esterna, che è stata demolita e rifatta nuova. È stata eseguita la fornitura e la posa in opera di un ascensore per il superamento delle barriere architettoniche. E infine sono state realizzate opere esterne come i marciapiedi su tutto il perimetro della scuola, i lavori si concluderanno a giorni con la bitumatura dello spazio adiacente tra l’edificio scolastico e la palestra comunale». Per quanto riguarda invece la tranche di finanziamento di 360mila euro derivante dal “Progetto Iscola” dell’assessorato regionale, di cui 90mila euro serviranno per acquistare nuovi arredi, saranno utilizzati per completare appunto la palestra comunale dove verranno realizzati gli spogliatoi con docce, i bagni, il tappeto nuovo e le tribune con posti a sedere. Infine sarà realizzato un tunnel che collegherà la palestra comunale all’edifico scolastico. Gli altri 400mila euro stanziati dall’assessorato regionale alla Pubblica istruzione sono serviti per accorpare
l’edifico della scuola primaria e secondaria a quello dell’infanzia che è stato costruito ex novo. «Siamo soddisfatti di questo importante obiettivo raggiunto - conclude - perché dotare il paese di strutture scolastiche all’avanguardia significa investire nella cultura e nella salute».

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro