Ubriachi e drogati alla guida: 10 denunce

Attività della polizia stradale tra Sassari e Olbia. Un automobilista ha causato un incidente. Sequestrati prodotti avariati

SASSARI. Nove persone sorprese a guidare ubriache e una sotto l’effetto della cocaina. Un automobilista era recidivo, nel senso che gli era stata già revocata la patente per lo stesso motivo e bloccata l’auto, proprio quella (priva di assicurazione) sulla quale è stato fermato al posto di controllo. Sono i numeri del bilancio del fine settimana della polizia stradale impegnata tra Sassari e Olbia. Una attività che - oltre a confermare un fenomeno sempre più preoccupante, quello delle persone che si mettono alla guida sotto l’effetto di alcol e droghe - ha consentito anche di bloccare (alla periferia di Sassari) un autocarro da 11 tonnellate che trasportava vestiario destinato ad alcuni negozi gestiti da commercianti cinesi. La sorpresa è stata quando gli agenti - coordinati dal dirigente Inti Piras - hanno scoperto anche la presenza di prodotti alimentari in cattivo stato di conservazione. Si tratta di una cinquantina di chili di prodotti surgelati (e ormai scongelati), in particolare filetti di pesce, granchi, vongole e anche carne (di maiale) in precario stato di conservazione. Le derrate alimentari sono state sottoposte a sequestro e in collaborazione con gli ispettori dell’Azienda sanitaria di Sassari sono cominciate le verifiche anche per stabilire la destinazione finale della merce.

Numerose le infrazioni al Codice della strada accertate dalle pattuglie della polizia stradale, identificate decine di persone (tra automobilisti e passeggeri). Dall’attività del fine settimana sulle strade della provincia, purtroppo è arrivata la conferma di una emergenza sempre più diffusa: automobilisti che guidano ubriachi o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

Uno di questi - che ha fatto registrare valori alcolemici quattro volte superiori ai limiti stabiliti dalla normativa - ha anche causato uno spettacolare incidente. L’episodio si è verificato alle 5 del mattino a Olbia, in via D’Annunzio, a poca distanza dalla caserma dei carabinieri. L’uomo ha perso il controllo della propria auto che ha capppottato più volte restando poi poggiata sulla fiancata sinistra al centro della carreggiata. Nell’incidente sono state coinvolte anche altre auto in sosta e solo per miracolo non ci sono state conseguenze per le persone.

Un altro conducente, sempre positivo all’alcoltest, recidivo per violazione dell’articolo 186 del Codice della strada, è stato sorpreso ubriaco alla guida di un’auto priva di assicurazione che è stata sequestrata. La Polstrada ha intensificato i servizi nei fine settimana e potenzierà ulteriormente le attività di
prevenzione e controllo in vista delle prossime festività natalizie. Una scelta in linea con quanto deciso nei giorni scorsi al tavolo convocato dal prefetto di Sassari Giuseppe Marani per adottare iniziative sulla sicurezza stradale su tutto il territorio della provincia. (g.b.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro