Il Comune tende la mano alla consulta dei volontari

PORTO TORRES. Il Comune ha destinato un contributo economico di 6mila euro alla Consulta del volontariato in quanto organo di raccordo delle varie associazioni presenti sul territorio che operano a...

PORTO TORRES. Il Comune ha destinato un contributo economico di 6mila euro alla Consulta del volontariato in quanto organo di raccordo delle varie associazioni presenti sul territorio che operano a sollievo di situazioni di disagio. Il contributo potrà essere utilizzato anche per attività quali raccolta e valutazione dati e situazioni riguardanti il territorio o fasce di popolazione in condizioni di disagio. Attraverso organizzazione di incontri, convegni e manifestazioni tese a diffondere e rafforzare i principi e i valori della solidarietà umana. La Consulta del volontariato, presieduta da Adonella Mellino, è stata istituita il 15 maggio 1999 ed è dotata di statuto e propri organismi statutari: opera in autonomia e ad essa aderiscono e possono aderire le associazioni di volontariato locale in regola con i principi stabiliti dalla legge e a prescindere da qualsiasi orientamento politico,
religioso, sessuale e di razza. L’ultimo impegno della Consulta è stato coordinamento delle associazioni alla quarta edizione di “Miracolo di Natale”, evento che ha permesso di raggiungere il doppio delle donazioni per le famiglie bisognose rispetto all’edizione precedente. (g.m.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro