Il parco è una ricchezza ma Forestas lascia

L’assessorato regionale all’Ambiente conferma l’impegno per l’Asinara ma cancella la base dall’isola

PORTO TORRES. «La Regione conferma la massima attenzione per l’Asinara sia con la presenza del Corpo forestale che con l’agenzia Forestas all’interno degli indirizzi dati a garanzia di una maggiore efficienza ed efficacia di intervento». Così l’assessora regionale all’Ambiente, Donatella Spano, nell’incontro cagliaritano di mercoledì alla presenza del vicepresidente dell’Ente Parco Antonio Diana e del consigliere Marco Vannini e dei responsabili della forestale e di Forestas. Qualche settimana fa il Consiglio direttivo del Parco aveva infatti deciso di aprire un confronto con la Regione, perché ritiene che la giunta regionale non può permettere che un suo ente strumentale abbandoni improvvisamente l’isola parco. Considerando che tutti i beni che ci sono sull’isola vanno curati e la Regione non può pretendere che sia il parco, attraverso fondi ministeriali, a tenere in ordine le sue strade e i suoi edifici. «Sull’Asinara verrà rafforzato il ruolo del Corpo forestale – aggiunge l’assessora Spano –, a cui saranno assegnati nuovi auto e gommoni, mentre per Forestas esiste un tavolo di confronto con l’Ente Parco per garantire la manutenzione nel rispetto del piano del Parco. Auspico quindi che, al termine della riorganizzazione in atto, tutti possano apprezzarne i benefici per il presidio complessivo sull’Asinara». L’incontro è servito, secondo Antonio Diana, per rassicurare l’Ente Parco che non vi sarà un abbandono di Forestas dall’Asinara: «Siamo stati anche rassicurati che sarà rivisto il preventivo di spesa sottoposto al Parco da Forestas per la cattura
delle capre de dei cinghiali. Abbiamo ribadito che la Regione non può non investire risorse sull'isola, se non altro perché è proprietaria per il 90 per cento degli immobili, del 100 per cento del territorio e del il 100 per cento della fauna. Comprese capre e cinghiali». (g.m.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro