Influenza suina, muore a Sassari un 60enne: è il secondo in otto giorni

L'uomo, che proveniva dall'ospedale di Lanusei, è deceduto nella rianimazione dell'azienda ospedaliero universitaria di viale San Pietro. L'altro decesso risale al 26 gennaio ed è avvenuto al Giovanni Paolo II di Olbia

SASSARI. È deceduto oggi 2 febbraio nel reparto di rianimazione del Santissima Annunziata di Sassari il paziente che, il 12 gennaio scorso, era stato ricoverato nell'ospedale sassarese per una gravissima forma di polmonite da influenza H1N1, la cosiddetta influenza suina.

leggi anche:

Il paziente, proveniente da Lanusei, in stretta collaborazione con il reparto dell'Anestesia e rianimazione dell'ospedale “Nostra Signora della Mercede era stato trasportato a Sassari dall'équipe della rianimazione dell'Aou di viale San Pietro grazie al macchinario per l'ossigenazione extracorporea, l'Ecmo mobile.

Il paziente – fanno sapere i medici – è deceduto per le complicanze dell'infezione contratta. Dal momento del suo arrivo, è rimasto sempre sotto assistenza del macchinario Ecmo, cioè sotto ossigenazione extracorporea del sangue. I medici sassaresi del centro Ecmo, in queste settimane, hanno fatto il possibile per salvare la vita dell'uomo, un 60enne.

Il 26 gennaio scorso un altro 60enne era deceduto a Olbia per le complicanze dell'influenza suina

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Stampare un libro risparmiando: ecco come fare