BLITZ DELLA SQUADRA MOBILE 

Scoperta base operativa per lo spaccio di eroina

SASSARI. Come base operativa avevano scelto una casa a poche decine di metri dalla questura, spavaldi al punto da credere di poter agire indisturbati. E si erano ritagliati uno spazio importante nel...

SASSARI. Come base operativa avevano scelto una casa a poche decine di metri dalla questura, spavaldi al punto da credere di poter agire indisturbati. E si erano ritagliati uno spazio importante nel mercato della droga in città. L’attività dei due giovani di nazionalità nigeriana, però, è stata interrotta dal blitz degli uomini della squadra mobile guidati dal dirigente Dario Mongiovì. Gli agenti hanno fatto irruzione e hanno arrestato Frank Ugbaja, 25 anni, e Salisu Oyarekhua, 30: entrambi sono accusati di detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio. Quando la polizia è entrata nell’abitazione - a conclusione di una fase di appostamento che è servita a documentare un continuo via vai di persone che si fermavano solo per pochi minuti - all’interno c’erano 4 uomini e una donna, tutti nigeriani. La perquisizione ha dato subito esito positivo e ha confermato i sospetti degli investigatori: sono stati sequestrati 70 grammi di eroina (sei ovuli) e una ventina di confezioni monodose già pronte per lo spaccio diretto. In casa anche attrezzature e sostanze solitamente utilizzati per il confezionamento delle dosi. Dopo la notte trascorsa nelle camere di sicurezza della questura, i due arrestati sono comparsi ieri mattina in Tribunale davanti al giudice che ha convalidato l’arresto e disposto il trasferimento nel carcere di Bancali.

L’operazione degli agenti della squadra mobile fa seguito a una serie di controlli che sono stati effettuati nei giorni scorsi - anche con l’impiego delle unità cinofile - e che erano serviti anche per raccogliere elementi utili per rafforzare l’attività di contrasto al traffico di droga in alcune zone specifiche della città.

In particolare, gli investigatori avevano puntato l’attenzione su quello che sta diventando un problema sempre più serio: il prepotente ritorno nelle
piazze dell’eroina, con un abbassamento preoccupante dell’età dei consumatori. L’arresto dei due spacciatori e il sequestro della droga sono la conferma che l’attività di spaccio non si è mai interrotta e in alcuni quartieri si è anzi rafforzata con l’arrivo di nuove leve. (g.b.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro